Lo studio dei movimenti oculari (eye tracking) è uno degli strumenti che permette a noi agenzie di comunicazione di sapere come l’occhio del consumatore si comporta quando osserva un oggetto grafico.

Dallo studio di questi movimenti è possibile stabilire con grande precisione quali sono gli elementi che attirano il nostro sguardo, ma partiamo dall’inizio.

Ipotizziamo di leggere un breve testo, durante la lettura il nostro occhio non ha un movimento armonico e continuo, ma procede “a scatti”, si tratta di salti che durano tra i 20 ed i 35 millisecondi che vengono chiamati in gergo tecnico “saccadi”.

Tra un saccade e l’altro il nostro occhio si ferma in un punto preciso per una durata che varia dai 200 ai 250 millisecondi, queste pause, chiamate “fissazioni” sono i momenti in cui il nostro cervello registra le informazioni. Qui sotto potete trovare un esempio pratico, leggendo questa frase il vostro sguardo si fermerà  nelle posizioni indicate dagli asterischi.

I rapidi movimenti del nostro occhio hanno l’obiettivo di portare parti di testo non ancora processate nella regione foveale per un processamento dettagliato dell’informazione.

Ecco quello che avviene per l’elaborazione di testi… ma anche di immagini

Percezione e movimenti oculari

La finestra percettiva è l’area da cui possiamo ricavare informazioni utili e, nel caso dei lettori di sistemi alfabetici (italiano, inglese, tedesco, ecc) ci permette di interpretare 3-4 carateri a sinistra e 14-15 caratteri a destra. In sistemi di scrittura inversi (da destra verso sinistra, come nell’ebraico) l’asimmetria è anch’essa invertita.

Tuttavia lo spazio di riconoscimento di una parola è di soli 7-8 caratteri alla destra del punto di fissazione.

Per analizzare il comportamento oculare esistono dei macchinari che ne registrano i movimenti a fronte della comparsa di stimoli visivi (immagini e testi mostrati su un monitor).

Applicazioni

Lo studio dei movimenti oculari è in espansione nelle scienze della comunicazione in quanto è in grado di fornire informazioni utili alla progettazione per:

  • Packaging Design
  • Web design
  • Spot pubblicitari
  • Comportamento del consumatore
Contattaci

Ti va di proporci un progetto?

Vuoi scoprire come questa tecnologia può essere utilizzata per migliorare le vostre linee di prodotti?

Scrivici e scopri come possiamo sviluppare il tuo progetto, il tutto davanti a una buona tazzina di espresso fumante (offriamo noi!)