Giftalo

Dopo QuickRis ecco un altro successo da “prima pagina” per il nostro designer e project leader Federico Canepari.

“REGGIO EMILIA. E’ Giftalo la startup vincitrice dell’edizione reggiana di Startup Weekend, competizione intensiva fra idee iniziata venerdì e conclusasi ieri pomeriggio allo Spazio Gerra, organizzata dalla reggianissima comunità di innovatori Hurricane Start e da Smart Italy di Milano. Uno Spazio Gerra affollatissimo questo weekend, fra curiosi, giornalisti, addetti ai lavori; 54 ore no stop di lavoro, 90 i partecipanti da tutta Italia, 7, sulle 37 proposte, le idee sopravvissute alla prima selezione di venerdì; fra queste 7 è stata proprio Giftalo ad aggiudicarsi la vittoria, dopo essere passata attraverso il severo giudizio e la raffica di domande di investitori, imprenditori, esperti del settore.

Ideata e realizzata da un team di 5 persone, Simone Campara di Verona, Federico Canepari di Reggio Emilia, Francesco Tassi di Sassuolo, Alessandro Mattioli e Gabriele Del Monte di Montecchio, Giftalo nasce da un’esigenza, quella di riuscire a raccogliere fondi, in poche parole “fare una colletta” per un regalo, magari molto costoso.

Giftalo, ci spiegano i creatori, è di fatto un servizio, o meglio una piattaforma, che permette a chi vuol fare un regalo di invitare i suoi amici, in altre parole realizzare una campagna di crowdfounding, a contribuire economicamente all’acquisto; si sceglie il regalo sulla piattaforma, si invitano gli amici a contribuire, gli amici invitano altri amici e così via; più gente partecipa, anche con quote piccolissime, più il budget sale permettendo così di “sbloccare” i regali successivi, di valore economico sempre più alto.

Presente ieri anche il sindaco Luca Vecchi e l’assessore Valeria Montanari: “Un grazie ai ragazzi di Hurricane Start che hanno organizzato la gara e un grazie ai partecipanti – ha detto Vecchi – lo spirito innovativo che si respira qui oggi sarà lo spirito a cui ci ispireremo per governare la città. E’ doveroso ringraziare innanzitutto il Comune per averci ospitato e tutti i nostri sponsor – ci dicono i ragazzi di Hurricane Start – è stato un grande onore, per noi, riuscire a portare in città, e per la prima volta in Emilia Romagna, un format realizzato fin’ora nelle grandi capitali della tecnologia.

Andrea Montanari”